Next >>

 

La fabriziosità che è dentro di noi, ce la portiamo ovunque. Spesso questa caratteristica si fa sentimento e sfocia in pensieri poetici.

Per gentile concessione dell'autore, accogliamo e facciamo nostri questi bellissimi versi, dedicati ad una caratteristica della nostra espressività: l'allegria come sentimento inclusivo. Dai nostri antenati, tra l'altro, ereditiamo un piacevole estro ironico, in grado di non lasciarti mai soli e senza parole.

Tempi e strumenti cambiano, ma fabriziesi si resta.

 

La tua risata

La tua risata vera scrosciante
come pura e fresca acqua
che cade sulla roccia riarsa
dal sole e viene assorbita con
avidità inquieta ed impaziente...

Risata squillante
che risuona sulle pareti scrostate
dei muri antichi e assonnati
assopiti da tempo immemorabile
ormai... che vengono destati come
grandi vecchi appisolati sui gradini
consunti dai morsi del tempo

La tua risata che si perde
per le desolate e deserte vie prive di gente
e orfane d'allegria del paesello mio che lentamente
muore senza un lamento......

Il tuo dolce sorriso monello intrigante
che desta antichi e nuovi misteri
desideri e tormenti in un cuore appagato
sconfitto dal tempo ma non ancora domato!

 

Stefano D'Apa

Maria Cirillo©2013

 Contatore siti

Poesie Autori Fabriziesi

Varie

 

HOME-PAGE

Vai a "Personaggi fabriziesi"

Vai a "Cultura fabriziese"

 

 

www.vivifabrizia.it